,

FERRARI 812 SUPERFAST: UNA ROSSA MOZZAFIATO.

FERRARI 812 SUPERFAST: UNA ROSSA MOZZAFIATO.

Prestazioni estreme e fascino indiscreto. Si chiama 812 Superfast  ed è la nuova superveloce del Cavallino rampante.

La 812 Superfast debutterà al Salone di Ginevra 2017 il prossimo 9 marzo in anteprima mondiale con il nuovo colore Rosso Settanta anni.Questo colore è stato creato appositamente per celebrare l’anniversario dell’azienda che festeggia 70 anni di storia dall’inizio delle attività incominciate proprio con un modello V12 nel 1947.

Un Rosso Settanta anni strepitoso che sembra liquefarsi direttamente sulla carrozzeria. Una laccatura materica colma di uno scarlatto lussurioso che la rende sferzante e ribelle.

Disegnata dal Centro Stile Ferrari sotto la direzione di Flavio Manzoni, questa Rossa superveloce appassiona subito, fin dal primo sguardo.

Le linee sono da sbigottimento. Fluide e dinamiche lateralmente, ammorbidite sul frontale  che fa esordire inediti gruppi ottici full Led, e rigide e sportive sul lato B che si presenta in un classica fanaleria a quattro elementi rotondi, tipici della tradizione Ferrari.

La coda ben marcata riprende stilisticamente un’altra mitica Rossa, la 365 GTB4 “Daytona” del 1969 dalla coda tronca. La fiancata è progettata in modo da contrarre otticamente il posteriore e presenta una muscolatura prominente sulle ruote conferendo così un senso di potenza e forza. I cerchioni a stella diamantata sono singolari e puntualizzano un’aggressività prepotente e raffinata allo stesso tempo.

La presa d’aria scolpita nel cofano è stilisticamente accattivante, quasi superba e le conferisce un’aria da maliarda insolente che conquista.

La plancia dell’abitacolo è a sviluppo orizzontale con un nuovo volante sempre dotato di manettino come tradizione vuole, e strumentazione aggiornata.  Inediti e originali anche i sedili ed il sistema infotainment di ultima generazione. La pelle nera viene esaltata da bordature in classico rosso Ferrari.

Alcuni dati tecnici:

  • Motore V12 6.5 da 800 Cv, 2,9 secondi per bruciare lo 0-100 orari e oltre 340 km/h di velocità massima.
  • Lunghezza  di 4 metri e 66 centimetri per una larghezza di 1 metri e 97 centimetri ed un’altezza di un metro e 28. Il peso a secco è di 1.525 kg, distribuito al 47% sull’anteriore ed il restante 53% dietro  grazie ad un telaio spaceframe realizzato in 12 differenti leghe di alluminio.
  • Servosterzo elettrico “EPS” (Electric Power Steering), integrato con gli altri sistemi elettronici di controllo della dinamica del veicolo, come l’ultima versione del Side Slip Control (SSC) che permette di liberare il posteriore e aiutare il sovrasterzo.
  • “Passo Corto Virtuale 2.0 (PCV)” ulteriormente evoluto e velocizzato per aumentare l’agilità e la stabilità in curva.
  • Consumo  medio dichiarato pari a circa 14,9 l/100km.

La 812 Superfast  è destinata ad una clientela che ricerca prestazioni uniche, sconvolgenti  e mozzafiato. E’ una rabbiosa roboante questa Rossa, una sportiva purosangue fatta per vivere sensazioni forti, tra staccate potenti e derapate stupefacenti. Peccato che il motore sia nascosto dal telaio. Una vera opera d’arte di alta ingegneria meccanica che meriterebbe ampia visibilità.

Monica Bracaloni
Meet the author / Monica Bracaloni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>