,

SALONE DEL MOBILE 2017

SALONE DEL MOBILE 2017

Il Salone del Mobile, ormai alla sua 56esima edizione, riapre i battenti dal 4 al 9 aprile

 

Salone del Mobile 2017

 

Mancano meno di 60 giorni all’apertura del Salone del Mobile 2017, che si conferma anno dopo anno una vetrina dell’eccellenza nella qualità e nell’innovazione, capace di attrarre, tra addetti ai lavori e non, oltre 300.000 visitatori da più di 165 Paesi. Per la prima volta nella storia della manifestazione, il Salone del Mobile sarà inaugurato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Il Salone del Mobile è in dirittura d’arrivo e viaggia verso la meta di aprile con marcato ottimismo sia da parte delle aziende partecipanti che di noi organizzatori”, afferma Roberto Snaidero, Presidente del Salone del Mobile. “Positività dettata dalla buona performance del settore nei primi dieci mesi del 2016 e che fa sperare di poter confermare questa tendenza anche nei prossimi mesi. L’arredo italiano è in continua crescita su quasi tutti i mercati internazionali. La forte vocazione internazionale forte vocazione internazionale forte vocazione internazionale del Salone del Mobile ha infatti richiamato alla scorsa edizione un 67% di operatori esteri di 67% di operatori esteri di alto profilo e con forte potere di acquisto”.

 

Salone del Mobile 2017 

 

Il Salone del Mobile si è dimostrato una risorsa efficace, capace di attrarre a Milano operatori, designer, buyer e giornalisti da tutto il mondo. Negli anni tutto questo ha portato Milano a diventare la capitale dell’arredo, grazie soprattutto alla sinergie con la città e le sue istituzioni. A tal proposito è intervenuto anche il Sindaco Beppe Sala: “Milano si farà trovare pronta e sempre più all’altezza di questo straordinario appuntamento internazionale che ogni anno porta in città tantissime persone da tutto il mondo. Il Salone del Mobile è sempre stato un banco di prova per la nostra città, che va fiera di essere considerata la capitale del design e che vuole mantenere saldo questo primato, dimostrando anche quest’anno di essere la cornice ideale per una manifestazione di questa importanza. Perché Milano insieme al Salone è capace di mettere in luce e dare risalto a tutto il settore, dai giovani talentuosi ai grandi nomi internazionali, dalle start-up innovative alle aziende storiche”.

Il sindaco  Sala ha ricordato che “Milano è una città aperta e integrata. Nel 2016 ci aspettavano un calo del turismo, dopo il 2015 in cui avevamo accolto l’ Expo. Invece abbiamo registrato in progresso del 2%. Nei mesi di novembre e dicembre, quando il confronto con l’anno prima era a Expo terminato, abbiamo avuto un rialzo del 20%”. Poi ha aggiunto “In un momento in cui i giovani lasciano l’Italia, abbiamo la fortuna di avere ragazzi che vogliono venire a Milano: il 60% dei suoi laureati stranieri in design decide di fermarsi qui e l’80% dei laureati in design trova lavoro nel primo anno. Abbiamo una grande opportunità. Ma la accoglieremo se lavoreremo tutti assieme cercando di mantenere una città veramente aperta e integrata. Guardiamo con interesse al giovane coreano che vuole studiare a Milano ma anche chi soffre, fa fatica e scappa dalla guerra”.  L’appello di Sala al mondo immobiliare è che “i giovani trovino case dignitose, a prezzi giusti e a buone condizioni”.

Sala ha poi annunciato “una primavera molto viva e intensa che parte con il Miart e l’Art week, poi Il Salone del Mobile, la Borsa Italiana del Turismo e la novità di quest’anno Tempo di libri. Ci sara’ da divertirsi sia per i milanesi che per i visitatori. A maggio ci sara’ per la prima volta Food Week. La filosofia è quella di creare tanti eventi ed investire sulle nostre qualità. Design, moda e food sono tre qualità milanesi riconosciute universalmente su cui possiamo capitalizzare“.

 

Salone del Mobile 2017

 

Quest’anno saranno 5 le manifestazioni che si svolgeranno in contemporanea tra il 4 ed il 9 aprile presso il quartiere Fiera Milano a Rho: Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del complemento d’Arredo, Euroluce, Workplace 3.0 e Salone Satellite. Ci saranno inoltre due eventi dedicati alle due biennali: uno  a cura di a cura di Ciarmoli Queda Studio, già curatore di Before Design: Classic presentato allo scorso Salone del Mobile.Milano, è intitolato DeLightFuL da leggersi come  Design,Light,Future,Living,e sarà accompagnato da un corto d’autore ispirato al fantasy firmato corto d’autore ispirato al fantasy firmato ispirato al fantasy firmato dal pluripremiato regista Matteo Garrone . Il secondo evento, A Joyful Sense at Work,  a cura di Cristiana Cutrona,racconta la visione dello scenario evolutivo dell’ambiente ufficio del futuro tramite 4 installazioni. Completerà l’edizione 2017 la mostra Absolute lightness che, mediante un innovativo allestimento interattivo e digitale, sottolineerà il valore delle finiture nell’architettura contemporanea.

 

Salone del Mobile 2017

dal 4 al 9 aprile 2017

Fiera Milano, Rho

apertura al pubblico sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.30

 

Francesca Trane
Meet the author / Francesca Trane

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>